Eventi
Gaiotto apre la nuova sede di Piacenza
13/06/2016

Gaiotto, azienda del Gruppo Sacmi specializzata nella progettazione e commercializzazione di soluzioni per l’automazione industriale (dai robot all’handling prodotto), inaugurerà il 29 giugno la nuova sede dislocata nel distretto della meccatronica di Piacenza. Il progetto si inserisce all’interno del piano di sviluppo del Gruppo verso la direzione “Industria 4.0”.

Al taglio del nastro seguirà infatti il convegno “Le realtà produttive in Italia nell’era 4.0: Scenari e prospettive delle linee automatiche adattative”, alla presenza del sindaco Paolo Dosi e del sottosegretario all’Economia, on. Paola De Micheli e con il contributo di colossi dell’industria come Siemens, Parmalat, FCA, e del prof. Cesare Fantuzzi del Dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia.

La giornata ha lo scopo di far luce su un processo estremamente concreto, capace di accrescere (o restituire) competitività alle imprese attraverso una strategia precisa che, da robot in grado per lo più di “eseguire” e da un flusso produttivo ancora governato da logiche push (dalla produzione al magazzino), inverte l’ordine dei fattori, partendo dalle richieste del cliente e delle aziende partner e offrendo soluzioni produttive e logistiche.

Una rivoluzione industriale 4.0 che per Gaiotto riparte da Piacenza perché, spiega il direttore generale Emilio Cavazzini, “Piacenza è la patria di aziende meccatroniche di successo e si trova al centro di un territorio dove praticamente ogni città-capoluogo ha un polo ingegneristico d’eccellenza dotato delle migliori competenze per costruire le fabbriche del futuro”.

Gaiotto ha chiuso il 2015 con un fatturato di 15 milioni di euro, un terzo dei quali da forniture esterne al Gruppo Sacmi.

tags