Heavy Clay
Capaccioli pronta per il montaggio del mega impianto Zozik Group
02/08/2017

In linea con le tempistiche previste dagli obblighi contrattuali, Capaccioli ha concluso le spedizioni degli impianti destinati a Erbil, nel Kurdistan iracheno, dove ha sede il nuovissimo stabilimento per la produzione di mattoni in laterizio di Zozik Group.

Lo scorso luglio è infatti partito l’ultimo carico che va a chiudere definitamente la fornitura del nuovo impianto chiavi in mano fornito dall’azienda di Sinalunga (Siena), un investimento di circa 27 milioni di euro che porterà la capacità produttiva del gruppo iracheno da 6 a 60 milioni di pezzi/anno.

L’impianto, completamente automatizzato, dispone dei più moderni sistemi di combustione ad olio ad alta efficienza che consente eccellenti risultati in termini di consumi ed emissioni. La gamma di prodotti che Zozik andrà a realizzare è molto ampia e comprende mattoni da costruzione, mattoni faccia a vista con bisellatura, blocchi e forati di diversi tipi e dimensioni.

Capaccioli si appresta ora ad affrontare le fasi successive che prevedono il montaggio e l’avviamento di tutta la linea produttiva.

tags