Piastrelle

Claudio Casolari riconfermato alla presidenza di Ceramicolor

05/06/2018
Claudio Casolari

Federchimica Ceramicolor, l’associazione italiana dei colorifici ceramici e produttori di ossidi metallici (15 le aziende associate con un fatturato annuo totale di oltre 500 milioni di Euro), ha riconfermato il proprio presidente, Claudio Casolari (Metco) anche per il triennio 2018-2021.

L’Assemblea, riunitasi il 21 maggio scorso, ha eletto anche i due vicepresidenti, Angelo Lami (Inco Industria Colori) e Daniele Bandiera (Vetriceramici-Ferro), che andranno a comporre la commissione direttiva dell’associazione insieme agli altri membri in carica: Marco Bitossi (Colorobbia Italia), Riccardo Doni (Def di R. Doni), Giuliano Ferrari (Sicer), Pierluigi Ghirelli (Zschimmer&Schwarz Ceramco), Andrea Giambi (Torrecid), Carlo Alberto Ovi (Smalticeram Unicer), Massimo Prodi (Esmalglass).

Casolari, presidente già dal 2014, ha ricordato come in questi ultimi tre anni Ceramicolor sia cresciuta e abbia saputo mettersi in gioco su diversi fronti grazie alle ampie competenze di tutti gli associati coinvolti. “La crisi nel nostro settore è iniziata molto tempo fa - ha dichiarato - e in questo lungo periodo ci ha davvero messi alla prova. La nostra scommessa, in parte già vinta, è di essere capaci di reinventarci in termini di prodotto e di processo. Ceramicolor riunisce le migliori aziende del settore, che, da sempre, in stretta collaborazione con la propria clientela, hanno avuto un importantissimo ruolo nell'affermazione dell'italianità e della qualità estetica del manufatto ceramico”.

L’altra vera scommessa del futuro, Casolari la individua nel rapporto tra scuola e impresa e nella capacità di formare tecnici e dirigenti competitivi e tecnicamente preparatissimi: I nostri competitor internazionali non fanno sconti e il progresso parte dalla cultura tecnica che ci ha da sempre resi unici”.

tags