Piastrelle

La finitura Ancora per le grandi lastre di Ceramicas Lourdes

04/10/2018

Per il suo primo stabilimento dedicato alla produzione di lastre in gres porcellanato con formati fino a 1600x3200 mm, Ceramicas Lourdes (Burzaco, Buenos Aires), tra i più importanti produttori argentini, ha affidato ad Ancora (SITI BT Group) la fornitura dell’intero impianto di finitura, dall’uscita forno fino alle macchine di scelta e imballo.

La linea è composta da due lappatrici a 12 e 20 teste, con capacità di lappare a campo pieno 6.000 mq/giorno di prodotto, due macchine di coating con 4 teste ognuna per l’applicazione del trattamento protettivo finale, una macchina di incisione trasversale con 5 teste a doppia funzionalità (incisione superficiale e incisione profonda), e una macchina di incisione longitudinale con 7 teste, sempre a doppia funzionalità, in grado di effettuare il taglio completo delle lastre.

Grazie alla combinazione di queste due macchine, è possibile ottenere listelli in diversi formati, da quelli più tradizionali (200x800 mm) fino ai listoni 200x1600 o 800x2400 mm.

Completa la linea di finitura l’innovativa squadratrice a secco Speed Dry, dotata di mandrini ad alta velocità di rotazione con sistema di raffreddamento, equipaggiati con utensili speciali di concezione esclusiva, mantenuti puliti da getti d’aria compressa.

La Speed Dry in funzione alla Ceramica Lourdes ha una capacità di squadratura in diretta all’uscita del forno di 12.000 mq/giorno e, grazie alla lavorazione a secco, assicura numerosi vantaggi economici e produttivi: dalla durata e manutenzione dell’impianto, al risparmio energetico, fino al minor consumo degli utensili diamantati.

La nuova linea consentirà Ceramicas Lourdes un’ampia offerta di prodot­ti innovativi, con formati e spes­sori ancora inediti in Argentina, rafforzando la sua leadership sul mercato interno.

tags