Piastrelle
Tecnologia Kaeser 4.0 per Casalgrande Padana
17/05/2017

Un risparmio dei consumi energetici del 15% e la possibilità di monitorare costantemente produzioni e consumi d'aria compressa, con un impianto progettato per la manutenzione predittiva.

Sono i risultati ottenuti nello stabilimento di Dinazzano di Casalgrande Padana, a seguito dell’installazione, a ottobre 2016, del nuovo impianto per l’aria compressa fornito dalla Kaeser Compressori di Bologna, sede italiana della nota multinazionale tedesca.

Per far fronte alle necessità dello stabilimento, che produce 22mila mq/giorno di piastrelle, è stato dapprima effettuato un audit energetico con sistema ADA KESS sui consumi specifici dell’impianto esistente. Quindi, sono state installate due macchine - la DSDX 305 SFC a vite da 160 kW a velocità variabile e la DSDX 245 da 132 kW a velocità fissa - che hanno sostituito le quattro esistenti da 110 kW, due delle quali sono ora utilizzate come back up. L’impianto è stato dotato anche di 3 essiccatori TF340 a massa termica per il sistema di trattamento.

La sala è gestita con una centralina Sam 4.0 in grado di mantenere la pressione del sistema il più vicino possibile a quella richiesta dalle utenze, stimata intorno a 6,4 bar. Un algoritmo di calcolo tiene conto del consumo storico dello stabilimento proiettando il comportamento del sistema nell’immediato futuro in funzione dei dati immagazzinati; lo scopo è garantire la migliore efficienza e consentire una manutenzione di tipo predittivo evitando fermi macchina o assistenze impreviste. L'inserimento della macchina a velocità variabile con la gestione della centralina ha consentito di avere sempre una pressione costante invece che fluttuante, con evidenti vantaggi nei consumi.

tags