Whiteware

Eczacibasi premia la tecnologia Sacmi per il colaggio dei WC

28/07/2017

Vitra (Gruppo Eczaçıbası), il maggiore produttore turco di sanitari con una capacità produttiva di oltre 5 milioni di pezzi l’anno, ha confermato la scelta della tecnologia Sacmi per il colaggio in alta pressione dei vasi, adottando ancora una volta macchine AVM150 monostampo con stampi in resina in 7 parti.

Dalla prima installazione avvenuta nel 2014, sono saliti a otto i moduli AVM150 in funzione oggi nell’impianto di Bozüyük, a conferma dei buoni risultati ottenuti in termini di qualità, efficienza e produttività. La configurazione adottata da Vitra comprende due macchine AVM150, un robot antropomorfo, un pre-essiccatoio FPV e vari dispositivi di movimentazione, rotazione e finitura del pezzo. Gli impianti sono dedicati al colaggio di vasi complessi, back-to-wall e sospesi, con brida e rimless.

In particolare, il pre-essiccatoio FPV permette di ridurre in maniera controllata ed omogenea l’umidità del vaso per limitare le deformazioni e gli scarti di produzione e consentire la movimentazione del pezzo fino al suo caricamento sul carrello per essiccatoio, grazie al suo consolidamento in tempi piuttosto brevi (circa 1,5 ore). Le celle AVM garantiscono elevata flessibilità, oggi indispensabile in un mercato che richiede cambi sempre più frequenti dei modelli, senza penalizzare il flusso produttivo.

tags