Statistiche e mercati

Costruzioni in Europa: positivo il 2017

13/03/2018

Nel 2017 il volume delle costruzioni nell'area Euroconstruct è cresciuto del 3,5%, trainato ancora una volta principalmente dall’edilizia residenziale. Gli sviluppi osservati l’anno scorso sono significativi per due ragioni: da un lato, la crescita registrata dal settore edile europeo ha raggiunto il livello più elevato dal 2006; inoltre, per la prima volta dai tempi della riunificazione della Germania, l’incremento della domanda di costruzioni ha interessato tutti i 19 Paesi dell’area Euroconstruct, un trend destinato a protrarsi anche per tutto il 2018.

Dal 2014 al 2017 la produzione nell’industria europea delle costruzioni è aumentata complessivamente del 9% e un ulteriore incremento del 6% è atteso nei 19 Paesi membri nel triennio 2018-2020. Secondo e previsioni, il tasso di crescita rallenterà notevolmente in futuro sia nel segmento dell’edilizia residenziale che in quello non-residenziale, mentre l'ingegneria civile assumerà il ruolo di market driver nel medio termine, segnando incrementi di oltre il 4% sia nel 2018 che nel 2019, un progresso senza precedenti. Nei prossimi anni il segmento delle nuove costruzioni rallenterà il ritmo, mentre continuerà a crescere quello delle ristrutturazioni: nel 2020 il tasso di incremento di quest’ultimo dovrebbe superare quello dell’edilizia nuova.

Leggi l'articolo completo pubblicato su Ceramic World Review 125/2018

tags