Heavy Clay

Ladrillera Santafé: una reputazione costruita mattone su mattone

07/11/2019
Juan Fermín Restrepo

Nel mercato del laterizio latino americano Ladrillera Santafé è riconosciuta come brand di riferimento che dal 1955 fornisce e assiste gli operatori e i professionisti dell’industria edile.

Fondata a Usme, a sud di Bogotà, da José Gómez Pinzón, dal ’99 è in mano alla famiglia Uribe che una volta rilevata l’ha sottoposta a una profonda ristrutturazione interna. Oggi l’azienda è leader in Colombia e tra i principali produttori di laterizi in America Latina, con sette stabilimenti e una produzione complessiva di 600mila tonnellate/anno tra blocchi portanti e divisori, tegole, pavimentazioni e mattoni faccia vista.

Investimenti, acquisizioni e ricerca e sviluppo, sono state le strategie premianti che negli oltre 60 anni di attività hanno permesso una crescita costante e duratura, anche nei momenti di crisi del mercato.

L’attenzione alle nuove tecnologie per una maggiore efficienza in fabbrica ha dato ulteriori impulsi verso l’evoluzione, spinta anche dallo spirito creativo che contraddistingue l’azienda.

Da oltre 60 anni, siamo propulsori delle nuove tendenze architettoniche in Colombia proponendo soluzioni innovative per il settore edilizio. Ci piace esplorare, espandere le nostre conoscenze, creando valore per il cliente e l’intera collettività” - ha detto il CEO di Ladrillera Santafè, Juan Fermín Restrepo, nel corso dell’intervista che ci ha rilasciato.

Leggi l’intervista completa pubblicata su Brick World Review 2/2019

tags