Heavy Clay

Nuovi sviluppi in Australia per Bedeschi

05/10/2021

Importante fornitura dell’azienda di Limena presso lo stabilimento del produttore australiano Brickmakers: tecnologie d’avanguardia per il risparmio energetico con approccio 4.0

Brickmakers, primario produttore di laterizi australiano, ha finalizzato un importante contratto con Bedeschi per lo sviluppo di una linea di rettifica dedicata alla produzione di mattoni faccia vista, con una differenza di altezza superiore ai 300 mm.

La fornitura comprenderà una linea di cernita per la preparazione del materiale, composta da una pinza di scarico a strati e una linea di riprogrammazione che alimenterà tre linee di cernita con riformazione automatica degli strati. Il tutto sarà connesso a una nuova linea di rettifica composta da una macchina a 6 mole, con regolazione automatica della distanza, per garantire il corretto trattamento di tutte le tipologie di materiale. Sarà inoltre inserito un sistema di ribaltamento degli strati rettificati e una pinza di trasferimento degli stessi sulla linea di trasporto del materiale fino all’attuale linea di riformazione dei pacchi di materiale cotto.

L’impianto è stato progettato per funzionare anche senza l’utilizzo della rettifica, mantenendo la possibilità di selezione del materiale scaricato. In dotazione anche una serie di nastri trasportatori di evacuazione del prodotto di seconda scelta e di un sistema per l’aspirazione dei residui di rettifica che va ad abbattere le polveri.

Completa la fornitura una nuova macchina di pulizia dei carri dotata di un sistema allineamento dei supporti in refrattario (tirafumi) e dimensionata per l’aspirazione di cocci di materiale cotto con dimensioni superiori ai 3 cm.

Per la gestione della nuova linea di scarico saranno fornite inoltre una serie di macchine per la movimentazione dei carri alla nuova pinza di scarico (carichi di materiale cotto), alla nuova stazione di pulizia (carri vuoti) e alla connessione con il trasbordo di servizio esistente a servizio della linea di impilamento.

Sarà infine presente un sistema di supervisione integrato in grado di soddisfare i nuovi parametri Industry 4.0, dotato di un’interfaccia da remoto per il comando e il controllo di tutte le attrezzature.

Il progetto, studiato anche nell’ottica del risparmio energetico, comprende tecnologie d’avanguardia, risultato della ricerca e sviluppo del team Bedeschi.

tags