Heavy Clay

Nuovo direttore commerciale per Wienerberger Italia

22/12/2020

Fabio Baldassari assume l’incarico presso la sede italiana del prestigioso gruppo austriaco con obiettivi rivolti all’innovazione e al rafforzamento del customer care.

Fabio Baldassari

Dopo la nomina del nuovo CEO Robert Lang avvenuta a settembre, Wienerberger Italia, sede del colosso austriaco leader mondiale nella produzione di laterizi, potenzia l’organico anche con un nuovo direttore commerciale.

L’incarico è stato assegnato a Fabio Baldassari, con pluriennale esperienza in qualità di sales manager presso importanti realtà italiane nel settore dell’edilizia, che consentirà alla filiale italiana di accelerare il suo percorso di crescita.

Secondo Baldassari, l’innovazione è fondamentale e non riguarda solo il prodotto, ma l’intero processo produttivo. “Il nostro obiettivo è quello di fornire, oltre a laterizi innovativi, servizi avanzati e in linea con le mutate esigenze della clientela. Abbiamo quindi istituito il nuovo dipartimento Project Sales che rappresenta il punto di riferimento tra rivendita, impresa e progettista nella scelta delle migliori soluzioni per realizzare edifici energeticamente efficienti in linea con la normativa vigente.”

E tra queste soluzioni la principale riguarda sicuramente il sistema completo Porotherm, composto dal laterizio rettificato Porotherm BIO PLAN 45 T – 0,09 e dal nuovo accessorio Porotherm Thermal T. Il sistema consente di correggere puntualmente il ponte termico in corrispondenza del pilastro garantendo una muratura più omogenea e rappresenta dunque un salto di qualità nella realizzazione di edifici massivi NZEB con un cantiere più pulito e una maggiore rapidità di posa.

Tra gli obiettivi prioritari del nuovo manager anche il potenziamento del servizio di Customer Care che, grazie agli strumenti digitali, saprà rispondere in maniera più veloce e professionale.

Di pare importanza anche l’approccio alla sostenibilità: l’azienda ha deciso di effettuare l’analisi LCA (Life Cycle Assessment) dei processi, con conseguente emissione della Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD) per i blocchi in laterizio.

tags