Heavy Clay

Tecnofiliere, partner di spicco per il mercato algerino

12/02/2019

L’azienda modenese è stata scelta come partner tecnologico da un primario produttore di laterizi con sede a Chelghoum Laid, nella provincia di Mila.

Prosegue la corsa di Tecnofiliere sul mercato algerino, tra i Paesi più dinamici e aperti alle nuove tecnologie di produzione per il settore heavy clay.

L’azienda modenese è stata recentemente scelta in qualità di partner tecnologico da un primario produttore di laterizi con sede a Chelghoum Laid, nella provincia di Mila.

La fornace algerina ha richiesto la fornitura di due filiere modello TFE-J Evo con cornici e tasselli realizzati in Tecnocarbide®, un materiale che presenta un’elevata resistenza all'usura, con cui andrà a migliorare la produzione di forati B8 100x200mm a 6 uscite e B12 150x200mm a 4 uscite.

L’intervento, concluso lo scorso dicembre, ha compreso anche ponti di ricambio, rotelle marcapezzi, il posizionatore TF Maintenance per effettuare le operazioni di manutenzione e il TF Ecowash, l’idropulitrice professionale ad alta pressione, ideale per le operazioni di pulitura delle filiere.

La fornace, che ha iniziato la produzione nei primi mesi del 2018, raggiunge una capacità produttiva di 200.000 ton/anno e, oltre ai formati B8, B12, produce anche blocchi per solaio.

tags