Heavy Clay

Wienerberger acquisisce la statunitense Watsontown Brick

26/02/2019

L’operazione consentirà al gruppo austriaco di espandersi negli Stati Uniti, uno dei suoi mercati più interessanti, e in Canada.

Il gruppo Wienerberger, tramite la sua controllata americana General Shale, ha acquisito Watsontown Brick, storico produttore di laterizi con sede in Pennsylvania.

L’operazione, avvenuta lo scorso dicembre, consentirà al gruppo austriaco di espandersi negli Stati Uniti, uno dei suoi mercati più interessanti, e in Canada.

Fondata nel 1908, Watsontown Brick vanta uno stabilimento moderno ed efficiente, dotato di quattro linee di produzione, dove si realizzano 92 milioni di mattoni faccia a vista/anno destinati ai segmenti residenziale e commerciale. L'azienda conta circa 50 dipendenti.

Wienerberger in Nord America gestisce 37 punti vendita e siti produttivi (escluso Watsontown Brick) e impiega una forza lavoro di 1.350 addetti.

tags