Heavy Clay

Wienerberger festeggia i 200 anni e i brillanti risultati economici

28/10/2019

Nel 2018 i risultati economici del gruppo hanno fatto segnare un nuovo record storico, con ricavi a quota 3,3 miliardi di euro (+6% sul 2017) e l’EBITDA salita a 470 milioni di euro (+15%).

Heimo Scheuch, CEO del Gruppo Wienerberger

Lo scorso luglio Wienerberger ha festeggiato in grande stile i 200 anni dalla fondazione e i 150 anni dall’approdo in borsa. Oltre 2.000 persone, tra ospiti illustri, partner commerciali e dipendenti, hanno partecipato alla serata di gala organizzata presso la Hall del prestigioso St. Marx di Vienna, allietata da buon cibo, musica e spettacoli.

Nata a Vienna nel 1819 dalla visione imprenditoriale di Alois Miesbach, Wienerberger ha scalato velocemente i confini nazionali per diventare, già nel 1845, tra i più importanti produttori di laterizi in Europa.

I successi ottenuti poi anno su anno, hanno confermato l’efficacia delle politiche corporate, avallate anche dai risultati economici che nel 2018 hanno tagliato un nuovo record storico, con ricavi a quota 3,3 miliardi di euro (+6%) e l’EBITDA salita a 470 milioni di euro (+15%).

L’asticella si è ulteriormente alzata nel primo semestre 2019, quando il gruppo ha stabilito il miglior risultato dei suoi 200 anni di storia con ricavi cresciuti dell’8% a quota 1,73 miliardi di euro (1,6 miliardi nell’analogo periodo dell’anno precedente). Progressi significativi sono stati compiuti anche nell’ambito della sostenibilità continuando il percorso verso la realizzazione degli obiettivi prefissati al 2020.

Leggi l’articolo completo pubblicato su Brick World Review 2/2019

tags