Fiere

A Cersaie gli ADI Ceramics & Bathroom Design Award e ADI Booth Design Award

23/10/2019

Fiandre, Mosaico+, Stylgraph Styl’Editions e Flaminia i vincitori della prima edizione dell’ADI Booth Design Award.

Cersaie 2019 ha visto la premiazione della 6a edizione dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award, pensato per valorizzare i prodotti italiani più innovativi della ceramica e dell’arredobagno, e il debutto del premio ADI Booth Design Award dedicato agli stand che meglio hanno comunicato prodotto e brand value.

Nell’ambito dell’ADI Ceramics & Bathroom Design Award, i vincitori della categoria Ceramica sono sono stati:

  • Corneli con Iride, un sistema di riuso degli scarti di produzione del marmo che attraverso la calibratura e la ricostruzione di un blocco permette la realizzazione di nuovi oggetti sostenibili, come appunto Iride, nato dal recupero di scarti di vena antica di Carrara;
  • Leonardo con Map Red-Overcome, in cui il controllo digitale dell’impasto permette di ottenere lastre dalle alte prestazioni tecnologiche abbinate ad un fondo decorato che riprende un’ideale ‘mappa’ metropolitana;
  • Fittile con Fuggo, un prodotto dove la “fuga”, da elemento di rottura, diventa il segno che costruisce la parete.

Una menzione speciale è andata a Target Fuoriformato, per l’uso combinato della decorazione digitale e dell’intervento pittorico.

Tre i premi anche per la categoria Arredobagno: Rubinetterie Treemme con Q30; Albatros con il prodotto Secret System-Syrada e Modula Pool; Provex con Iunix. Menzione a R&D Bertocci con il prodotto Officina Bertocci.

L’ADI Booth Design Award è stato assegnato a Fiandre (categoria Interior), Mosaico+ (categoria Minimal), Stylgraph Styl’Editions (categoria Ricerca) e Flaminia (categoria Spettacolo).

I prodotti individuati nel corso di Cersaie 2019 rappresentano una pre-selezione per l’ADI Design Index 2020pubblicazione annuale di ADI che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione.

tags