Fiere

Acimac in collettiva a Mosbuild per la prima fiera in presenza

30/03/2021

I costruttori italiani di macchine e attrezzature per la ceramica si danno appuntamento in Russia per promuovere il Made in Italy

Dal 30 marzo al 2 aprile, Acimac (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica) è a Mosca in occasione di Mosbuild, il principale evento fieristico russo dedicato al building/interior per il mercato dell’Est Europa. La prima manifestazione in presenza dopo un anno di stop generalizzato dovuto alla diffusione globale della pandemia da Covid-19, vede la collettiva italiana come una delle poche rappresentanze internazionali.

All’interno della Hall 2.8 del Crocus Expo di Mosca, sono sei le aziende italiane presenti: Breton, Emar, ICF&Welko, Sacmi, Siti B&T Group e System Ceramics.

Nel 2019 le esportazioni italiane del comparto in est Europa hanno generato un fatturato complessivo di 135.4 milioni di euro, pari al 10.7% delle esportazioni italiane totali, di cui la Russia è il primo mercato.

In attesa dei dati 2020 relativi all’export di macchine e attrezzature per la ceramica, comunque inficiati dall’andamento della pandemia globale da Covid-19, l’export russo di piastrelle nel 2020 ha segnato un -3% sul 2019 con 27.6 milioni di mq.

Riparte quindi la promozione internazionale del settore che per il secondo semestre del 2021 ha in calendario diversi appuntamenti: dal 7 al 9 luglio Coverings ad Orlando (USA), Vietnam Ceramics dal 31 agosto al 1° settembre ad Hanoi (Vietnam), Ceramic Expo Bangladesh dal 25 al 27 novembre a Dhaka (Bangladesh)e Ceramics Africa dall’1 al 3 dicembre a Nairobi (Kenya).

tags