Piastrelle

A pieno ritmo il processo di internazionalizzazione di Surfaces Group

25/02/2019

Il gruppo italiano ha recentemente costituito le nuove filiali in Russia e in India che si aggiungono a quelle già operative in Brasile, Stati Uniti, Spagna, Portogallo, Turchia e Polonia.

Non si arresta il processo di internazionalizzazione di Surfaces Group, tra i maggiori produttori mondiali di tecnologie, utensili e prodotti chimici per la finitura di superfici ceramiche, grazie ai brand Surfaces, ADI, A.S. Tools e No Coat.

Alle filiali già attive in Brasile, Stati Uniti, Spagna, Portogallo, Turchia e Polonia, l’anno scorso si è aggiunta anche Surfaces Vostok, con sede nella regione di Mosca, che affiancherà i produttori russi di piastrelle con un qualificato staff tecnico e commerciale e la disponibilità di magazzino ricambi.

A breve distanza di tempo è stata inaugurata lo scorso dicembre anche la nuova filiale indiana di Ahmedabad, in Gujarat. Surfaces India, guidata da Chintan Dave che da anni collabora con il Gruppo italiano, sarà attrezzata per realizzare le operazioni di incollaggio abrasivi e la produzione di utensili per l’applicazione di trattamenti chimici, oltre a fornire assistenza tecnica alle aziende operanti nel distretto di Morbi.

Sia in Russia che in India, come peraltro negli altri mercati, la domanda è sempre più orientata alla produzione di grandi formati e lastre, per i quali si conferma determinante il valore aggiunto apportato dalle lavorazioni finali delle superfici (pre-squadratura, lappatura, trattamenti protettivi, taglio e spacco in sotto-formati, squadratura finale).

tags