Piastrelle

BMR: importanti commesse in USA

02/07/2019

Florim USA e StonePeak si affidano alla tecnologia BMR per le loro sedi in Tennessee.

BMR rafforza la sua posizione nel mercato statunitense mettendo a segno forniture di rilievo presso le unità produttive in Tennessee di due importanti gruppi ceramici italiani. Nello stabilimento di Florim USA a Clarksville è stata installata una linea di lappatura a campo pieno LevigaPlus con trattamento antimacchia Supershine; l’impianto è stato completato con una linea di taglio e squadratura (Dry Cut e Top Squadra Dry), peraltro raddoppiata di recente.

Ha scelto tecnologia BMR anche la StonePeak Ceramics di Crossville (Gruppo Iris Ceramiche) che, per il suo nuovissimo stabilimento per la produzione di grandi lastre, ha acquistato dall’azienda di Scandiano due linee di squadratura e una di lappatura con isola di trattamento, destinate ai formati 1600×3200 mm.

BMR USA, attiva dal 2017 a Crossville, oltre a disporre di un’ampia gamma di ricambi, ha ampliato l’offerta di servizi per le aziende locali dotandosi dell’officina per la rigenerazione dei mandrini di squadratura e  di lappatura.

tags