Piastrelle

Finanziamenti SIMEST a fondo perduto per partecipare alle fiere 2021

18/09/2020

A disposizione delle aziende ceramiche e dell’intera filiera il nuovo servizio professionale di ACIMAC per la gestione completa della pratica

Cersaie, Coverings, Mosbuild, Cevisama, ma anche Il Salone del Mobile o il Fuorisalone, così come le manifestazioni dedicate alle tecnologie per ceramica a partire da Tecnargilla. Sono le più importanti tra le tante fiere internazionali in Italia e all’estero a cui si tornerà ad esporre dal 2021. Farlo sarà decisamente più semplice e conveniente grazie ai contributi a fondo perduto (per il 50% dei costi sostenuti fino a 150.000 euro per singolo evento) e a tasso agevolato erogati da SIMEST a qualunque azienda italiana, indipendentemente dalle dimensioni.

Ammissibili tutte le spese tipiche di una partecipazione fieristica: affitto dell’area espositiva, logistica e trasporti, trasferte del personale, traduzioni e interpretariato, promozione e consulenze connesse alla partecipazione.

Da notare che l’erogazione del finanziamento deliberato avverrà in due fasi:

  • il 50% entro 30 giorni dalla data di perfezionamento del contratto
  • il 50% a saldo delle spese rendicontate entro 17 mesi dalla stessa data.

Data l’importanza del finanziamento, ACIMAC – Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica - si è strutturata con un proprio servizio interno per supportare tutte le imprese della filiera ceramica - produttori di ceramica, colorifici, costruttori di macchine, fornitori di materie primenella gestione completa della pratica: dallo studio di prefattibilità del progetto, alla raccolta e verifica della documentazione, all’inoltro della domanda, fino alla completa rendicontazione con SIMEST.

Oltre a tariffe estremamente competitive rispetto a quelle praticate sul mercato, ACIMAC offre un ulteriore vantaggio: grazie alla convenzione stipulata con SIMEST, può contare su un canale diretto e privilegiato che consentirà una procedura di inoltro speciale delle pratiche, garantendo così di seguire correttamente l’iter della richiesta, i tempi della valutazione e di erogazione dei contributi.

Ogni progetto dovrà concludersi entro 12 mesi dalla presentazione delle domande di finanziamento, inoltrabili già dal 17 settembre.

Per info:
Elisa Leoni (Finanza Agevolata ACIMAC)
TEL. 059-510336
email: [email protected]

tags