Piastrelle

Gruppo Ceramiche Ricchetti rinnova gli stabilimenti con le automazioni System

02/05/2018

Il Gruppo Ceramiche Ricchetti ha portato a termine un importante aggiornamento tecnologico dell’impianto produttivo di Maranello (Modena), adottando le tecnologie e le automazioni System per il reparto decorazione, per gli stoccaggi e il fine linea.

Per la decorazione digitale di piastrelle di formato fino a 900 mm è stata scelta una stampante Creadigit XLE, mentre nell’area dedicata allo stoccaggio del materiale cotto sono stati installati i sistemi Robofloor di Nuova Era che consentono maggiore efficienza e ottimizzazione degli spazi di lavoro.

Importante l’intervento nel fine linea, dove, per il controllo qualità, è entrato in funzione il sistema di visione artificiale Qualitron per l’ispezione e la scelta automatica delle piastrelle; una tecnologia dotata di software di ultima generazione che spinge ai massimi livelli il principio di Machine Learning. Il reparto è stato equipaggiato anche con nuove linee di scelta attrezzate con lo smistatore Multigecko, mentre per il confezionamento e la pallettizzazione sono stati inseriti la confezionatrice 4Phases e il sistema Griffon, il cui software garantisce una distribuzione intelligente di pesi e forme dei pacchi di piastrelle.

La tecnologia System per il fine linea è stata adottata dal Gruppo Ceramiche Ricchetti anche nello stabilimento Cinca in Portogallo, dove sono entrate in funzione una linea di scelta con smistatore Multigecko, una confezionatrice FV/08 Easy EVO e un pallettizzatore a portale.

tags