Piastrelle

Italcer acquisisce Equipe Ceramicas

09/03/2021

Con la settima acquisizione in poco più di 3 anni, Italcer dà vita ad un polo europeo da 220 milioni di euro e un Ebitda atteso di oltre 22%

Graziano Verdi

Italcer, il gruppo italiano guidato da Graziano Verdi, ha acquisito la Equipe Cerámicas di Figueroles (Castellón), azienda leader nel mercato dei pavimenti e rivestimenti di piccolo formato. Per il gruppo di Rubiera, nato nel 2017 e partecipato dal fondo Mandarin Capital Partners (MCP), si tratta della prima acquisizione oltreconfine e della settima in poco più di tre anni, dopo quelle di Ceramica Rondine, La Fabbrica Ceramiche e AVA, Elios Ceramica, Cedir e Devon&Devon.

Equipe Cerámicas, fondata nel 1999, dal 2018 è sostenuta dal fondo Miura che l’ha supportata nel piano di crescita e sviluppo, raddoppiandone la capacità di vendita e produzione; un’evoluzione virtuosa che l’ha portata, fra l’altro, a classificarsi secondo best performer nel ranking MECS dei 280 produttori mondiali di piastrelle per performance economico-finanziarie relativamente ai bilanci 2019 (“Economic & financial analysis of world ceramic tile manifacturers, MECS). Equipe ha circa 200 dipendenti e i suoi prodotti sono venduti in tutto il mondo, principalmente in Europa e Stati Uniti.

L'integrazione di Equipe non solo internazionalizza Italcer, ma porterà alla creazione di un player di primo piano nel mercato ceramico europeo, con prodotti di alta gamma e marchi complementari in Italia e Spagna, tra cui appunto i rivestimenti di piccolo formato, segmento in espansione a doppia cifra nei mercati globali.

"Grazie all'integrazione di Equipe rafforziamo le best practice: flessibilità produttiva di Equipe e qualità Italcer”, ha dichiarato Graziano Verdi, CEO di Italcer Group. “Oggi Italcer è un'azienda globale di riferimento nel settore ceramico per innovazione, sviluppo, sostenibilità e un management team unico. Con questa operazione avanziamo nella nostra fase di crescita iniziata nel 2017, a dimostrazione che una forte strategia di sviluppo per linee esterne è un'opportunità unica in un settore così frammentato. Ciò ha permesso al nostro gruppo di passare da un fatturato di 60 milioni di euro e un EBITDA di 12 milioni di euro nel 2017 a un fatturato atteso di oltre 220 milioni di euro con un EBITDA di 50 milioni di euro nel 2021".

Novità di questa acquisizione è anche l’ingresso del fondo Miura come azionista di Italcer, a fianco dell’investitore principale MCP. I due azionisti hanno già dichiarato che “continueranno a prendere in esame ulteriori opportunità di crescita e sviluppo”.

Come per le precedenti acquisizioni, Equipe Ceramicas manterrà le attività e la forza lavoro sotto la guida dell’attuale CEO, Rogelio Vila, mentre Graziano Verdi guiderà il gruppo nel ruolo di AD.

Il Gruppo Italcer oggi conta 570 dipendenti, vanta una produzione che quest’anno supererà i 15 milioni mq, e opera con oltre 3.000 distributori nel mondo. L’obiettivo cui punta entro il 2024 è un giro d’affari di 300 milioni di euro e un Ebitda di 70 milioni. Nel triennio 2021-2023 il gruppo prevede ulteriori investimenti per 10 milioni di euro l’anno, che si aggiungeranno agli oltre 25 milioni già investiti in questi anni in Industry 4.0.

tags