Piastrelle

La Continua+ di Sacmi per il nuovo impianto di Viglacera

09/12/2021

La linea, completa di essiccatoi, forno e movimentazioni LGV, andrà a costituire il cuore del nuovo sito produttivo alla periferia di Ho-Chi-Minh.

Sul mercato da 47 anni, Viglacera rafforza il proprio ruolo di protagonista dell’industria ceramica vietnamita, investendo nella tecnologia Continua+ di Sacmi. La linea sarà fornita e installata nel corso del 2022, nell’ambito di un importante progetto di sviluppo destinato al sito produttivo di Ho-Chi-Minh, uno degli otto stabilimenti di Viglacera dedicati alla produzione di piastrelle.

L’impianto sarà attrezzato con le più recenti tecnologie di formatura e decorazione Sacmi, dagli alimentatori APB e APC 2000, un sistema completo che consente la realizzazione di un’ampia gamma prodotti (tra cui le lastre con “vena passante”), al compattatore PCR 2000, la soluzione Sacmi più venduta nel mondo per la realizzazione di lastre e piastrelle di formato e spessore variabile.

Agli avanzati controlli, come il sistema MDX per la verifica delle uniformità densimetriche e di spessore, si affiancano le soluzioni per la decorazione digitale integrate in linea, sia a secco (DDD, Digital Dry Decoration) sia a umido, con la nuova DHD-D 1808-5 dotata di 5 barre colore per il deposito di inchiostri ed effetti. La linea di smalteria segue l’approccio Sacmi Deep Digital, per un’integrazione totale delle soluzioni di decorazione superficiale e in massa.

“Grazie a Continua+ - sottolinea Nguyễn Anh Tuấn, CEO di Viglacera - potremo accrescere la nostra offerta nel settore delle lastre e piastrelle ceramiche d'alta gamma, non solo pavimenti e rivestimenti, ma anche complementi d'arredo e top da cucina, sia per il mercato interno che per l’estero”.

Per il nuovo impianto di Viglacera, Sacmi fornirà anche le macchine termiche ad alta efficienza, dall’essiccatoio a 5 piani lungo 39,2 metri, all’essiccatoio pre-forno da 18,9 metri, fino al nuovo forno da 252 metri equipaggiato con recuperi termici di ultima generazione.

Puntando alla massima automazione ed efficienza di fabbrica, l’azienda ha scelto inoltre di dotarsi di veicoli LGV Sacmi per la gestione degli stoccaggi.

tags