Piastrelle

LB firma l’impianto brasiliano di Kerakoll

03/12/2018

Avviato lo scorso marzo, il nuovo stabilimento Kerakoll in Brasile sorge a Jundiai (San Paolo) e ha una capacità produttiva di circa 40.000 Tonn/anno.

Continua e si consolida il rapporto di collaborazione tra il Gruppo Kerakoll, tra i leader mondiali nella fornitura di Dry Mortars, ed LB, che ha progettato e realizzato l’impianto produttivo avviato lo scorso marzo a Jundiai, nello stato di S. Paolo, in Brasile.

Il progetto, completo delle fasi di stoccaggio, dosaggio e miscelazione, è stato implementato con tutti i dispositivi necessari per ottimizzare la gestione e il trattamento delle materie prime, consentendo la massima flessibilità produttiva. Lo stabilimento si estende su una superficie complessiva di circa 5.000 mq e ha una capacità produttiva di 40.000 Tonn/anno.

Per la multinazionale sassolese guidata da Luca Sghedoni, l’avviamento del nuovo impianto rientra in una più ampia strategia di penetrazione sul mercato brasiliano, con l'obiettivo di diventare il punto di riferimento per progettisti e grandi committenti, sempre più orientati verso tecnologie green e a basso impatto ambientale.

A tal fine, Kerakoll aveva annunciato a inizio anno un piano di investimenti da 25 milioni di Euro nel biennio 2018-2019 che includeva, oltre al nuovo stabilimento, anche la precedente acquisizione di un player locale (Cimentolit) e la creazione di un laboratorio R&S per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche sostenibili.

tags