Piastrelle

LB rileva gli asset di CMF Technology

05/07/2021

LB si è aggiudicata la gara per l’assegnazione di tutti i diritti delle tecnologie e i beni immateriali di CMF. Dal 1° settembre avvierà anche il servizio post vendita in tutto il mondo

Corrado Fanti

La LB Officine Meccaniche di Fiorano Modenese si è aggiudicata la gara per l’assegnazione degli asset derivanti dalla procedura fallimentare di CMF Technology, ossia tutti i diritti delle tecnologie CMF e tutti i beni immateriali quali brevetti, software, know-how aziendali e i disegni tecnici di tutte le macchine prodotte e del sistema Spiller.

I brevetti CMF, ora di proprietà di LB, riguardano: macchine per la preparazione e la distribuzione a disegno di polveri per la produzione di lastre a tutto spessore; stazioni per il caricamento stratificato di materiali ceramici in polvere in stampi di presse; impianti di smistamento e di stoccaggio di piastrelle.

LB si aggiudica anche la titolarità della nota tecnologia Spiller 2.0 che consente di trasferire e mantenere un effetto grafico (creato attraverso uno schermo fisso) delle polveri atomizzate, dal piano di lavoro del dispositivo al tappeto di alimentazione di una linea di produzione per grandi lastre. Spiller ha dimostrato prestazioni rilevanti sull’affidabilità del processo, ripetitività dei risultati nel tempo e un controllo sullo sviluppo grafico delle polveri, con la possibilità di realizzare movimenti sincronizzati delle vene in qualsiasi direzione.

L’acquisizione degli asset di CMF Technology si inserisce nell’ambito del nuovo piano di sviluppo industriale di LB che punta alla personalizzazione dell’offerta tecnologica e al servizio come fattori critici di successo.

Secondo la logica “customer oriented”, dal 1° settembre 2021 LB effettuerà anche tutte le attività legate al service, ricambi e post vendita sugli impianti CMF in tutto il mondo.

Acquisire nuovi brevetti e ampliare la gamma delle tecnologie sul mercato - commenta l’AD Corrado Fanti - significa per LB non solo avere a disposizione moltissime delle tecnologie presenti sul mercato e fare innovazione, ma anche avere un approccio orientato alla creazione di valore nell’intero processo produttivo secondo i fabbisogni del cliente fornendo soluzioni tecnologicamente adeguate e taylor made.

tags