Piastrelle

MCP&Italcer annuncia l'acquisizione de La Fabbrica

02/05/2017
Graziano Verdi

Il fondo di investimento Mandarin Capital Partners-MCP, affiancato da investitori qualificati fra cui Graziano Verdi alla guida di ItalCer, ha annunciato l’acquisizione di La Fabbrica SpA, azienda con sede a Castel Bolognese produttrice di piastrelle ceramiche di alta gamma.

Dopo l’opzione di acquisto di Tagina, già annunciata da Graziano Verdi nei primi mesi dell’anno, prende così sempre più corpo il progetto del fondo italiano Mandarin & ItalCer volto a creare un polo della ceramica made in Italy per “sviluppare i mercati più sensibili allo stile e alla qualità della ceramica italiana”.

Graziano Verdi ha anche annunciato l'avvio, a breve, della costruzione di un impianto di produzione 4.0 in Tennessee, USA, il cui avviamento sarebbe previsto entro fine 2018. “Vogliamo sviluppare un progetto sul segmento alto del mercato, capace di ottenere risultati importanti all’estero e di crescere in maniera molto sostenuta”, commenta Verdi. L’obiettivo dichiarato dal manager di “raggiungere i 300 milioni di fatturato in cinque anni”, valore che potrebbe risultare ben più elevato in funzione delle opportunità di crescita per linee esterne che si presenteranno.

Commentando l’acquisizione di La Fabbrica, Verdi prosegue: “La Fabbrica produce già l’alta gamma nei suoi stabilimenti, mentre per quello che riguarda le “grandi lastre”, queste sono fabbricate su licenza, un po’ come accade nella moda, da uno dei produttori leader delle stesse. E aggiunge: “Il marchio è di prim’ordine nel panorama mondiale e i tassi di crescita registrati negli ultimi anni e tendenziali sono sopra la media di un settore che sta crescendo molto più della media dei settori industriali italiani ed europei”.