Piastrelle

Migratech 4.0 di LB per Saxa Gres: un progetto circolare e sostenibile

26/06/2019

L’impianto, con caratteristiche ultra-sostenibili, garantirà risparmi significativi nel consumo di gas, acqua e additivi.

La tecnologia LB sarà in primo piano nel nuovo stabilimento di Saxa Grestone a Roccasecca (Frosinone), dove sono in corso i lavori per la riconversione del sito (ex Ideal Standard) alla produzione di sampietrini in gres porcellanato per l’arredo urbano: materiali innovativi e sostenibili, prodotti con materiali di scarto, in parte ceneri inertizzate da termovalorizzatori.

Il progetto, che si inserisce appieno nell’ambito dell’Economia Circolare, ha richiesto l’adozione di tecnologie sostenibili a cui LB ha risposto con un impianto Migratech 4.0, composto da 3 linee complete di preparazione impasto. Rispetto ai tradizionali processi di preparazione a umido, la linea garantirà risparmi significativi nel consumo di gas (68,2%), acqua (69,7%) e additivi (95%).

Sull’impianto sono installati i nuovi sistemi software LB 4.0 per il controllo dei processi produttivi a garanzia della massima efficienza operativa.

La fornitura comprende inoltre un programma di manutenzione programmata e preventiva che include la vendita, gestione e installazione dei ricambi (anche di normale usura).

L’impianto entrerà in funzione nei primi mesi del 2020 e garantirà una produzione totale di 45 ton/ora.

tags