Piastrelle

Minerali Industriali si aggiudica la Manfredini & Schianchi

27/07/2021

Conclusa il 23 luglio la procedura per l’affitto della Manfredini & Schianchi con l’accordo sottoscritto dalla Green Tech Engineering, società controllata da Minerali Industriali Engineering.

Si è conclusa positivamente il 23 luglio scorso la procedura per l’affitto della Manfredini & Schianchi di Sassuolo, di cui era stato dichiarato il fallimento dal Tribunale di Modena il 17 giugno. Il contratto di affitto dell’azienda (che comprende anche la controllata Manfredini & Schianchi Green Tech), è stato sottoscritto dalla Green Tech Engineering S.r.l., società italiana controllata da Minerali Industriali Engineering S.r.l., parte del Gruppo Minerali Industriali di Novara.

Con una produzione annua di 3,5 milioni di tonnellate, 21 giacimenti, 27 unità produttive (12 in Italia, 4 in Europa, una in Asia, 3 in Nord Africa, 7 in Centro Sud America) e 620 addetti in tutto il mondo, Gruppo Minerali Industriali è uno dei principali player a livello internazionale nella produzione e commercializzazione di materie prime. Nel 2020, il gruppo è riuscito ad incrementare sia il fatturato consolidato (132 milioni di Euro, +5% sul 2019) che l’Ebitda (17,3 milioni di Euro, +8%).

Per garantire elevati standard qualitativi ai propri clienti, Minerali Industriali sviluppa al proprio interno le tecnologie e i processi industriali più innovativi studiati sul proprio core business, un impegno che, ampiamente riconosciuto dal mercato, ha spinto il gruppo a dar vita alla Minerali Industriali Engineering, società che progetta, costruisce e vende impianti per il trattamento delle materie prime dure non solo alla casa madre ma anche ad altre aziende attive nel settore della lavorazione di materie prime.

È in questo ambito di attività che è maturata la decisione di sottoscrivere i contratti di affitto di Manfredini & Schianchi e Manfredini & Schianchi Green Tech attraverso la neocostituita Green Tech Engineering. L’obiettivo è rafforzare ed ampliare l’offerta commerciale del settore engineering anche in nuove aree di mercato - in primo luogo nel settore ceramico -, grazie alle competenze sviluppate da M&S in quasi 60 anni di storia nel campo degli impianti per il trattamento delle materie prime tenere.

 In questa fase di mercato in cui si registra una sostanziale crescita dei consumi industriali, le imprese rivolgono un'attenzione crescente alla possibilità di ammodernare i loro impianti adattandoli alle necessità di oggi, ossia risparmio energico ed efficienza produttiva in primis ha dichiarato Marco Bargioni, Amministratore Unico di Green Tech Engineering. Per essere competitivi non basta essere tecnologicamente avanzati ma è necessario disporre di una ampia gamma di prodotti e di competenze tali da soddisfare in modo sartoriale le necessità dell’utente finale offrendo così un pacchetto turn key.

tags