Piastrelle

Monalisa realizza con Sacmi la lastra ceramica più grande del mondo

11/02/2021

Misura 1,8 x 6,1 metri la maxi lastra uscita dalla nuova linea fornita da Sacmi ed equipaggiata con Continua+ 2180. Realizzazione e avviamento in tempi record

È una lastra da record quella realizzata da Monalisa, top brand cinese del settore e protagonista sul mercato delle grandi lastre ceramiche da più di 10 anni. L’azienda, con sede a Xiqiao, nel distretto del Guangdong, ne ha dato l’annuncio il 27 gennaio 2021, quando dalla Continua+ Sacmi, avviata da pochi giorni, è uscita la prima lastra dalle dimensioni di 1,8 x 6,1 metri, record assoluto nel Paese e nel mondo.

La nuova linea è equipaggiata con PCR 2180, l’ultimo modello della famiglia Sacmi Continua+, punto di riferimento nel mondo per la produzione di lastre ceramiche e sottoformati.

La fornitura riassume tutti i vantaggi della nuova soluzione, pensata per offrire al cliente la migliore versatilità nella gestione di formati e spessori. A caratterizzare questo nuovo modello, in particolare, la larghezza maggiorata del nastro compattatore, che consente di produrre lastre sino a 1.800 mm di larghezza in cotto, lunghezza variabile e spessore dai 3 fino ai 20 mm.

La più produttiva di sempre (sino a 21.500 mq al giorno), PCR 2180 si distingue inoltre per l’automazione dei settaggi e l’estrema praticità d’uso: a riprova di questo, i tempi record di installazione e avviamento nel sito di Monalisa, con la produzione della maxi-lastra avvenuta a pochi giorni dalle prime prove in produzione.

Massima versatilità produttiva – grazie al settaggio automatico e all’integrazione con la soluzione di taglio TPV – e possibilità di realizzare prodotti ad alto valore aggiunto con effetti in tutta massa caratterizzano la linea fornita, che comprende, a valle del compattatore, l’innovativo sistema MDX Sacmi per il controllo in tempo reale della densità e dello spessore della lastra. Il risultato è la massima qualità e la ripetibilità del processo.

La nuova linea per lastre in grès ad alte prestazioni fa riferimento al progetto chiave Monalisa 2020, un ambizioso piano di investimenti con il quale il gruppo ceramico cinese ambisce a rafforzare il proprio ruolo di guida in Cina nell’innovazione in questo settore.

Grande soddisfazione per il risultato ottenuto grazie a Continua+, “una tecnologia che ribalta completamente il concetto di pressatura, con ampie e inedite possibilità di personalizzazione”, afferma Monalisa. Una lastra quindi non solo da record nelle dimensioni ma che “integra tecnologia, consistenza ed estetica”.

Importante, in fase realizzativa, il supporto costante di Sacmi Nanhai, punto di riferimento nel Paese per tutti i servizi di assistenza SACMI prima, durante e dopo la vendita.

tags