Piastrelle

Trung Do si aggiudica la prima Continua+ di Sacmi in Vietnam

12/05/2021

Con la prima fornitura in Vietnam salgono a 100 le soluzioni Sacmi di compattazione per lastre vendute in tutto il mondo.

La tecnologia Continua+ di Sacmi sbarca per la prima volta in Vietnam. Ad aggiudicarsela è la Trung Do, importante azienda con sede a Vinh, nella provincia dello Nghe An a 300 km da Hanoi, determinata ad intercettare il nuovo corso del mercato, orientato alla produzione di grandi lastre decorate. Tra gli obiettivi dell’azienda ceramica vietnamita vi è infatti il potenziamento dell’offerta di materiali di alta gamma destinati anche ai mercati esteri, come Stati Uniti e Giappone.

La nuova commessa per Trung Do rappresenta per Sacmi un duplice risultato: non solo l’ingresso di Continua+ nel Paese asiatico - il Vietnam è il quarto maggiore produttore mondiale di piastrelle -, ma anche il traguardo dei primi 100 compattatori forniti nel mondo dal lancio della tecnologia.

La soluzione fornita, una Continua+ 2000, è stata pensata per la realizzazione di grandi formati anche con vena passante ed integrata con sistema MDX per il controllo di densità e spessori. La linea integra i sistemi Sacmi per la decorazione digitale ad umido DHD di nuova generazione. L’impianto completo, che sarà installato ed avviato nella seconda metà del 2021, comprende anche l’essiccatoio a 5 piani multistrato, il forno monostrato da 260 metri e le linee di confezionamento e scelta. Il risultato è un impianto tra i più moderni ed avanzati dell’intera area Asian-Pacific, che, a regime, produrrà un’ampia gamma di formati, tra cui il 1.600x2.400 mm e relativi sottoformati.

Tra i vantaggi della configurazione scelta da Trung Do, figura la possibilità di efficientare l’intera produzione, utilizzando i diversi controlli installati su Continua+ (come l’MDX) per agire in retroazione sul processo e perfezionare in questo modo miscele e dosaggi di materie prime in funzione della qualità attesa.

tags