Whiteware

Ceramica Alice punta al top quality con la tecnologia Sacmi-Gaiotto

14/09/2020

La giovane realtà di Civita Castellana ha installato un nuovo robot GA2000 all’interno di una linea di smaltatura Sacmi totalmente automatizzata

Ceramica Alice, giovane produttore di sanitari di Civita Castellana, ha avviato con successo un nuovo robot GA2000 all’interno della linea di smaltatura automatizzata Sacmi, consolidando il proprio percorso di crescita all’insegna di ed efficienza del processo.

Offrire la migliore qualità made in Italy nella produzione di vasi e lavabi d’arredo, è stato infatti lo stimolo per quest’ultimo investimento, che peraltro segna l’avvio della prima linea di trasporto e asservimento al robot Sacmi.

Sinonimo in tutto il mondo di smaltatura robotizzata, il robot GA2000 si caratterizza per la possibilità di programmare off line le ricette di smaltatura, accelerando lo sviluppo e il time to market di nuovi prodotti. Il robot di ultima generazione rappresenta il cuore della nuova linea di smaltatura Sacmi, composta da due cabine di ispezione a monte della cella, dalla giostra a quattro posizioni per la smaltatura, pulitura del piede e da tutti i sistemi di movimentazione automatica che permettono il trasporto del pezzo dall’ispezione alla zona di carico ai carri-forno.  L’automazione totale di tutte le fasi azzera la necessità di interventi manuali, qualificando e semplificando il lavoro degli operatori.

In termini di sostenibilità ambientale, il robot GA2000 è dotato di sistema mass-control per il controllo della quantità di smalto erogata e di sistema di filtrazione a secco che consente il recupero dello smalto in eccesso, riducendo gli sprechi ed azzerando i costi ambientali legati allo smaltimento delle acque di lavorazione. Le operazioni di spruzzatura dello smalto avvengono con la pistola SacmiGDA80 priva di ago, ad alta efficienza e “zero manutenzione”.

tags