Whiteware

Ege Vitrifiye: nuovi investimenti nel colaggio con tecnologia Sacmi AVM

05/03/2019

Ege potenzia la produzione di vasi di media e alta gamma avviando 4 nuove celle di colaggio Sacmi, ciascuna equipaggiata con 2 AVM e asservite da robot.

Ege Vitrifiye, tra i principali produttori turchi di sanitari (con volumi pari a 1,4 milioni di pezzi l’anno), ha portato a termine un importante piano di investimenti per potenziare la produzione di vasi sanitari di media e alta gamma, da destinare prevalentemente al mercato UE.

Nell’unità produttiva nei pressi di Izmir, l’azienda ha avviato 4 nuove celle di colaggio Sacmi, ciascuna equipaggiata con 2 macchine AVM in grado di gestire stampi fino a 7 parti con la massima garanzia di qualità, affidabilità e ripetibilità del processo. Le macchine sono asservite da robot che vanno ad automatizzare le operazioni di sformatura, stoccaggio e handling. Ogni cella è inoltre dotata di un sistema indipendente di dosaggio e preriscaldamento della barbottina. Di fornitura Sacmi anche tutti gli asservimenti a valle (gruppo di aspirazione acqua, magazzini completi di supporteria per sformatura, automazione in uscita, azzeratori di peso).

Oltre al miglioramento della qualità, i nuovi sistemi consentiranno ad Ege di aumentare la produzione giornaliera di circa 400 pezzi, nelle più svariate tipologie (back to wall, sospesi, monoblocco, two-pieces, rimless, ecc). L’azienda, che già esporta quasi i due terzi della propria produzione in 62 Paesi, punta così a consolidare il proprio posizionamento sui mercati internazionali.

Quest’ultima fornitura integra le varie soluzioni Sacmi già installate precedentemente, sia monostampo sia multistampo e robot GA2000 per il colaggio in alta pressione e la smaltatura di articoli sanitari.

tags