Whiteware

Kerasan ottiene la certificazione ISO 14001

09/02/2021

L’azienda di Civita Castellana raggiunge un altro traguardo nel campo della responsabilità ambientale dei processi produttivi, moltiplicando gli sforzi verso un modello di sviluppo sostenibile.

Kerasan, azienda di Civita Castellana (Viterbo) produttrice di sanitari in ceramica, intensifica l’impegno volto alla tutela dell’ambiente attraverso azioni specifiche sull’impatto della propria attività produttiva. Con l’ottenimento della certificazione ISO 14001, punto di riferimento normativo a livello internazionale, l’azienda ha implementato il sistema di gestione ambientale che consente un costante monitoraggio delle risorse in produzione e un uso intelligente dell’energia. La certificazione serve infatti a dimostrare che l’organizzazione ha un sistema di gestione adeguato a garantire la corretta gestione dei processi sotto il profilo ambientale e che ne cura sistematicamente il miglioramento in modo efficace e sostenibile.

Kerasan produce linee complete di sanitari in vitreous-china e in fire-clay, utilizzando le più avanzate tecnologie unite alla sapienza artigianale dei passaggi manuali e ai più rigidi controlli di qualità. Da sempre l’azienda è attenta alla compatibilità ambientale e alla sicurezza della propria filiera: dai prodotti agli imballaggi, al processo produttivo. Kerasan rispetta le leggi sullo smaltimento dei rifiuti, che confluiscono in discariche specifiche e autorizzate a riceverli, e ricicla le acque di lavorazione che, debitamente filtro-pressate, vengono reimmesse nel ciclo produttivo. Le polveri che si generano nei reparti produzione vengono ‘abbattute’ nelle cabine a velo d’acqua in modo che nessun residuo venga disperso nell’aria. Inoltre, per la cottura dei sanitari vengono utilizzati forni intermittenti che consentono la riduzione dei consumi di energia e delle emissioni nocive fino al 45% rispetto alle versioni attualmente presenti sul mercato. Per gli ossidi di azoto il calo può raggiungere il 55%.

tags