Whiteware

Villeroy & Boch: anche nel 2018 traina la divisione Bathroom and Wellness

02/04/2019

Il gruppo tedesco ha chiuso l’esercizio con ricavi a 853,1 milioni di Euro (+2%) ed Ebit in progresso del 7,6%. Bene la divisione Bathroom and Wellness, in calo il Tableware.

Villeroy & Boch (Mettlach, Germania), tra i più importanti gruppi internazionali nei settori sanitari e stoviglieria in ceramica, ha chiuso l’esercizio 2018 con ricavi consolidati a 853,1 milioni di Euro (+2% sul 2017 o +2,8% a valuta costante) ed EBIT in aumento del 7,6% a 53,6 milioni di euro.

A determinare il risultato positivo è stata la divisione Bathroom and Wellness, che ha generato oltre due terzi del fatturato di gruppo (584,3 milioni di Euro, +4,7% sul 2017 o +6,2% a valuta costante), compensando la contrazione nel segmento Tableware (-4,4% a 266,2 milioni di Euro).

Le vendite della divisione Bathroom and Wellness sul mercato europeo sono rimaste sostanzialmente stabili sui livelli 2017, pari a 453,7 milioni di Euro (+0,4%): a fronte di un sensibile calo nel Regno Unito che ha pagato la debolezza della sterlina (-7,3%), il gruppo tedesco ha registrato ottime performance sui mercati dell’Europa meridionale (+7,6%) e un buon andamento sul mercato tedesco (+1,3%). Decisamente più dinamica la domanda nei mercati extra-europei, dove i ricavi sono cresciuti del 22,8% a 130,1 milioni di Euro: la regione Asia-Pacific si è confermata ancora una volta quella col maggior tasso di crescita (+33,4%) superando per la prima volta la soglia dei 100 milioni di euro, grazie al contributo apportato dalla Cina (+31,5%).

Sulla contrazione di fatturato della divisione Tableware hanno pesato vari fattori, tra cui la transizione verso nuovi modelli distributivi in diversi mercati, la politica di pricing e scontistica e la razionalizzazione della rete di negozi. In Europa le vendite sono calate del 4,7%, mentre negli Stati Uniti sono cresciute del 3,7% a cambi costanti (-0,4% in termini nominali). Buoni i risultati registrati dalle vendite online, in progresso del 9,2% su tutti i mercati, che rappresentano ora il 17% delle vendite totali della divisione Tableware.

Nel corso dell’anno il gruppo ha investito complessivamente 43,6 milioni di Euro (+7,7% sul 2017), destinati quasi interamente alla Divisione Bathroom and Wellness (37,7 milioni di Euro pari all’86,5% del totale) per ammodernamenti impiantistici e acquisizione di nuovi siti produttivi sia in Germania che all’estero; i restanti 5,9 milioni di Euro sono stati destinati all’acquisto di macchinari e all’ottimizzazione della rete retail del segmento Tableware.

Per l’anno in corso, Frank Göring, CEO di Villeroy & Boch, ha dichiarato una previsione di incremento dei ricavi e dell’EBIT tra il 3 e il 5%.

tags