Spotlight

Le nuove Tecnologie DRY LINE di TECNO DIAMANT

02/04/2019

I tecnici del laboratorio R&S di Tecno Diamant hanno realizzato un’innovativa mola metallica diamantata per il processo di rettifica e squadratura a secco.

Dagli Stati Uniti, all’Europa all’Asia, si osserva un netto incremento dell’impiego di linee di rettifica e taglio a secco di piastrelle ceramiche, la nuova tecnologia Dry in grado di eliminare completamente il consumo di acqua.

In questo contesto, i tecnici del laboratorio R&S di Tecno Diamant hanno realizzato un’innovativa mola metallica diamantata per il processo di rettifica e squadratura a secco.

Disponibili dalle grane super grosse alle grane fini per tutti i tipi di macchine, gli utensili sono strutturati a fascia continua e a settori con corpi silenziati e sono idonei alla lavorazione di gres porcellanato, lucido o smaltato, monocottura, monoporosa e bicottura.

Per migliorare la qualità e la durata delle mole, Tecno Diamant sta mettendo a punto nuove leghe metalliche in grado di resistere a prestazioni estreme in termini di asportazione e velocità.

L’azienda ha sviluppato anche una serie di utensili diamantati resinoidi, specifici per le lavorazioni di squadratura, bisellatura e microbisellatura, ottime per l’asportazione e la finitura.

Grazie all’esperienza acquisita negli anni, Tecno Diamant è in grado di offrire utensili e soluzioni su specifiche richieste: tutti gli utensili vengono forniti nelle dimensioni e negli attacchi richiesti, in tutte le granulometrie sia scanalate che a fascia continua.

Gli utensili diamantati DRY di Tecno Diamant, hanno ottenuto ottimi risultati su materiali complessi, con asportazione di 6 cm per modulo sul lappato a campo pieno e di 1 cm per modulo su superfici spessorate da 30 mm; sono inoltre state raggiunte velocità di lavorazione importanti, con sensibile aumento dei pezzi lavorati al minuto.

I dischi diamantati Dry per il taglio a secco di gres porcellanato, monocottura e altre tipologie di materiali ceramici, lucidi e smaltati, sono disponibili in varie tipologie, spessori e granulometrie e soddisfano la più esigente domanda di mercato, garantendo un basso consumo del disco e un’elevata resa qualitativa, sia in fase di pretaglio che in quella del taglio.

tags