Spotlight

Supporti e accessori eco-friendly per la cottura di sanitari

06/12/2021

Una migliore qualità del prodotto finito e una maggiore sostenibilità del processo di cottura è l’obiettivo di qualsiasi produttore di sanitari in ceramica. Ma è possibile ottenere entrambi intervenendo sui supporti e gli accessori utilizzati nel forno?

Per Imerys la risposta è sì, grazie al nuovo sistema brevettato ShrinkSan®, una soluzione innovativa di supporti in grado di ridurre contemporaneamente sia l’impronta di carbonio dei sanitari (in questo caso, vasi in ceramica) che la quantità di difetti (e quindi scarti) provocati in fase di cottura.

Come noto, all’interno del forno, i vasi sono posizionati su supporti refrattari, con i quali, però, può crearsi attrito, soprattutto nella fase di ritiro dei pezzi provocato dall’elevata temperatura. Questo può dar luogo a difetti sul prodotto finito, come deformazioni o scheggiatura dello smalto.

Per ovviare a tale problema, i produttori di sanitari sono soliti utilizzare piastre monouso da posizionare tra il pezzo da cuocere e il supporto del forno, una soluzione tecnicamente efficace, ma dall’elevato impatto ambientale: basti pensare che ogni 1.000 vasi prodotti, circa 3 tonnellate di piastre monouso diventano rifiuti, solitamente smaltiti in discarica o inceneriti, e solo raramente riciclati. Senza considerare i consumi di energia, acqua e materie prime necessari per produrle.

Supporti riutilizzabili, quindi sostenibili

Imerys ha affrontato questo problema sviluppando ShrinkSan®, una soluzione progettata per sostituire le tradizionali piastre monouso con un sistema di supporti riutilizzabile oltre 800 volte, quindi decisamente più sostenibile, che è anche in grado di gestire la contrazione dei pezzi in fase di cottura.

Il funzionamento di ShrinkSan®

In dettaglio, ShrinkSan® è un sistema di supporti composto da quattro elementi mobili posti su una piastra refrattaria. Nella loro posizione iniziale, gli elementi mobili – sui quali è posizionato il vaso da cuocere - sono bloccati da un distanziatore centrale (di materiale organico) che, decomponendosi durante il ciclo di cottura, permette ai quattro elementi di seguire la contrazione del pezzo. Al termine del processo di cottura, il sanitario viene scaricato e il sistema ShrinkSan® viene ripristinato, riallontanando gli elementi mobili e collocandovi al centro un nuovo distanziatore. Il sistema è quindi pronto per un nuovo carico.

I vantaggi tecnici del sistema

ShrinkSan® è stato testato ed è già in funzione presso numerosi stabilimenti di sanitari in Europa, nei quali ha sostituito efficacemente le piastre monouso utilizzate nei forni, dando luogo ad un duplice vantaggio: una minore impronta ambientale (evita 3 ton di rifiuti ogni 1.000 pezzi cotti) e una migliore qualità della produzione.

Quest’ultima, infatti, è data innanzitutto dal fatto che il sistema ShrinkSan® è in grado di seguire perfettamente la contrazione differenziale del pezzo, qualunque sia il suo design, assorbendo oltre il 75% del ritiro in cottura e riducendo l’attrito dei pezzi sul supporto. In questo modo difetti e scarti vengono sensibilmente ridotti.

Ulteriori vantaggi di tipo tecnico rispetto all’impiego di piastre monouso sono:

  • la semplicità di gestione, configurazione e manutenzione,
  • un design aperto che facilita il trasferimento di calore e aumenta il flusso d’aria sul pezzo,
  • la possibilità di sostituire i singoli elementi di cui si compone ShrinkSan®, migliorando la durata di vita del sistema.

LCA di ShinkSan® e l’impegno di Imerys per l’ambiente

Nel mese di giugno 2021, PwC ha condotto una completa Analisi del Ciclo di Vita (LCA) di ShrinkSan® con risultati indiscutibili di assoluto rilievo. Rispetto all’impiego di piastre monouso, l’utilizzo di ShinkSan® riduce del 76% le emissioni di carbonio e del 6% l’impronta di carbonio totale della produzione di vasi sanitari.

Lo sviluppo del nuovo sistema, così come di tutta la gamma di soluzioni sostenibili, conferma la determinazione di Imerys verso la salvaguardia ambientale e, più in generale, il suo forte impegno nella CSR (Responsabilità Sociale di Impresa). Un impegno che nel 2020 è stato riconosciuto con il conferimento della medaglia di platino da parte di Ecovadis, la principale società di rating di sostenibilità aziendale per le supply chain globali, con un network di oltre 60.000 imprese, tra cui numerosi leader del settore. La Certificazione Ecovadis Platinum colloca Imerys nel gruppo delle “Top 1%”, ossia le migliori imprese valutate dall’ente e l'unica nel settore minerario, un riconoscimento della leadership, delle azioni e dei risultati concreti dell’azienda in tema di ambiente, lavoro e diritti umani, etica e approvvigionamenti sostenibili.

tags