Statistiche e mercati

Ceramic World Review aggiorna la classifica 2018 dei 25 maggiori gruppi ceramici mondiali

20/09/2019

Mohawk Industries (USA), SCG (Tailandia) e Lamosa (Messico) si confermano salde sul podio. Complessivamente, la produzione di piastrelle realizzata nel 2018 dai 25 maggiori gruppi mondiali ha raggiunto circa 1.800 milioni mq, pari al 13,7% della produzione mondiale.

Ceramic World Review ha aggiornato i dati dei 25 maggiori gruppi mondiali produttori di piastrelle ceramiche pubblicando la nuova classifica per volumi prodotti.

Invariate rispetto all’anno precedente le posizioni dei primi tre grandi gruppi.

Saldo al vertice si conferma Mohawk Industries, Inc che, al 31/12/2018, raggiungeva una produzione intorno ai 223 milioni mq e ricavi generati nel segmento piastrelle per 3.553 milioni di dollari (il 36% del consolidato di gruppo). Nel primo semestre 2019 la divisione Global Ceramics ha registrato un incremento dei ricavi del 3% a 1.856 milioni di dollari.

Al secondo posto per volumi prodotti (174 milioni mq, -7% sul 2017), ma distaccato per valore delle vendite (687 milioni di euro), il gruppo tailandese SCG Ceramics. Segue a breve distanza il gruppo messicano Lamosa con una produzione di 171 milioni mq e un fatturato di 652 milioni di euro.

Per Rak Ceramics si riporta anche l’incremento di capacità installata e produzione derivanti dall’avviamento, a gennaio 2019, del nuovo stabilimento per grandi lastre a Morbi (India).

Tra le principali evidenze emerse nel resto della graduatoria, si segnalano la scalata del Gruppo brasiliano Cedasa/Incopisos, il buon andamento delle indiane Kajaria e Somany e il nuovo balzo dei gruppi spagnoli Pamesa e STN che, oltre ad incrementare entrambi la produzione di 5 milioni mq, hanno registrato ricavi in crescita a doppia cifra: il fatturato Pamesa è salito a 485 milioni di euro (+11,5% sul 2017), quello di STN ha raggiunto i 273 milioni di Euro (+13,3%).

Complessivamente, la produzione totale realizzata nel 2018 dai 25 maggiori gruppi mondiali del settore ha raggiunto circa 1.800 milioni mq, pari al 13,7% della produzione mondiale di piastrelle.

Leggi l’articolo completo pubblicato su Ceramic World Review 133/2019

tags