Statistiche e mercati

Costruzioni in Nord Africa: trend e sviluppi

04/05/2017

In Nord Africa, negli ultimi 5 anni, il mercato delle costruzioni ha registrato uno sviluppo notevole offrendo interessanti opportunità a tutti gli operatori del settore. Un trend che si conferma nonostante le turbolenze derivanti dalla guerra civile in Libia che ha bloccato una serie di progetti di costruzione nel Paese, e i postumi della Primavera Araba.

Una conferma del miglioramento delle condizioni socio-politiche e delle capacità di recupero dell’industria nordafricana viene dall’analisi Africa Construction Trends Report condotta da Deloitte che evidenzia come proprio nel 2016 si sia registrato in quest’area un forte incremento nel numero dei grandi progetti (42, rispetto ai 29 del 2015, +45%) per un valore pari a 76,1 miliardi di dollari, quasi triplicato rispetto all’anno precedente.

L’Egitto conta il numero maggiore di progetti (15), seguito da Algeria (13) e Marocco (8). In generale, la parte del leone la fa il settore trasporti che rappresenta il 43% del totale, in linea con i livelli del 2015. In forte crescita, invece, il settore immobiliare: l’incidenza del Real Estate sui grandi progetti è passata dal 7% del 2015 al 26% del 2016. Il maggior numero di interventi si conta nel segmento commerciale (soprattutto in Egitto), anche se l’edilizia industriale lo supera in termini di valore. Seguono i comparti Oil & Gas, Energy & Power, Water e infrastrutture portuali.

Lo studio di Deloitte rivela che oltre un quarto dei progetti sono stati finanziati da privati (investitori locali o esteri, per lo più dagli EAU e USA), mentre il 66,7% è di proprietà pubblica; in valore, i Governi locali rappresentano il 40,5% degli investimenti, il resto è suddiviso tra investimenti diretti esteri e investimenti privati locali. Le società di costruzione coinvolte nei grandi progetti sono per lo più locali (il 28,6% del totale) o italiane (il 16,7%), ma nell’area sono presenti anche imprese francesi (il 9,5%), cinesi e coreane (entrambe col 7,1% e in crescita), oltre a spagnole, turche e statunitensi.

I 10 maggiori progetti realizzati in Nord Africa valgono, in valore, il 73,4% del totale e riguardano per lo più i settori Oil & gas, Trasporti ed Energia. Più nel dettaglio l’Algeria sta intensificando progetti per la costruzione di infrastrutture come porti, strade, telecomunicazioni, trasporti e progetti di edilizia pubblica, così pure l’Egitto che da parte sua ha iniziato i lavori per la costruzione della nuova megalopoli a est del Cairo. Progetti simili sono in corso anche in Marocco e Tunisia. In generale, tutti i Paesi dell’area stanno intensificando gli sforzi economici per colmare il deficit abitativo, in particolare del segmento del social housing.

Leggi gli approfondimenti sui singoli Paesi:

Algeria | Egitto | Tunisia | Marocco | Libia

tags