Statistiche e mercati

I colorifici spagnoli in risalita

13/11/2020

Il terzo trimestre 2020 torna finalmente in terreno positivo, con il fatturato a +0,6% sul terzo trimestre 2019. Bene le vendite a settembre a +8,8%.

I produttori spagnoli di fritte, smalti e colori ceramici tornano a crescere. Secondo i dati comunicati dall’associazione di categoria ANFFECC, le vendite nel mese di settembre hanno segnato un +8,8% su settembre 2019. In recupero sia la domanda sul mercato interno spagnolo (+5,8%) che, soprattutto, sui mercati esteri (+10,3%), nonostante le limitazioni agli spostamenti e alle trasferte all’estero.

I risultati di settembre hanno consentito di chiudere il terzo trimestre dell’anno nuovamente in terreno positivo, sebbene l’incremento di fatturato sia appena dello 0,6% sul terzo trimestre dell’anno precedente. Pur non comunicando dati previsionali sulla chiusura dell’anno 2020 – non privo di incertezze, secondo ANFFECC – l’associazione segnala come gli effetti della crisi Covid-19 siano ancora ben presenti e come ci sia ancora molto lavoro da fare per recuperare quanto perso nei mesi scorsi.

In riferimento all’evolversi dell’epidemia, l’Associazione esorta il Governo centrale a sostenere i settori con vocazione all’export (per i colorifici spagnoli l’esportazione vale il 70% del fatturato) introducendo misure che garantiscano il proseguimento dell’attività industriale e la salvaguardia dell'occupazione, tra cui l’alleggerimento della pressione fiscale su imprese e lavoratori.

tags