Tecnologia

Alternanza teste Satellite e fickert: la combinazione giusta per ottenere la migliore lappatura

18/06/2021

Dal confronto delle impronte degli utensili Fickert e Satelliti, Premier ha intuito che alternando teste Fickert e Satelliti sulla linea di finitura, gli eventuali segni di lavorazione vengono eliminati.

Oggi in ceramica il numero di teste Fickert è predominante e rappresenta la quasi totalità delle teste che equipaggiano le macchine di fine linea, anche se le nuove teste satellite Premier stanno cominciando a prendere piede.

Tra i vari test condotti nel laboratorio Premier, uno, in particolare, ha dato risultati molto interessanti. I tecnici Premier hanno voluto confrontare la traiettoria degli utensili Fickert e dei Satelliti sulle piastrelle, e per farlo, hanno affiancato e messo in movimento una testa satellite e una Fickert, premendole contro una lastra in modo che lasciassero la propria impronta, come visibile in Foto A e B.

Il segno lasciato dalla testa Fickert (foto A), e di conseguenza la traiettoria descritta dagli utensili in lavorazione, è costituita da cerchi concentrici, mentre la testa satellitare lascia dei segni curvi, posizionati radialmente rispetto al centro di rotazione della testa.

Premier ha quindi avuto l’idea di montare su una linea di lappatura alternativamente teste Fickert e teste Satellite e il risultato è stato eccellente: gli eventuali segni di lavorazione lasciati dai Fickert, invece di evidenziarsi a causa del passaggio degli utensili delle teste successive, vengono cancellati dal passaggio dei satelliti che descrivono una traiettoria completamente diversa e perpendicolare ai cerchi concentrici descritti dai Fickert.

Va aggiunto che questa alternanza di segno ha un effetto benefico sul comportamento dell’utensile perché contribuisce a mantenerlo sempre ravvivato e con il taglio sempre pulito e aperto; questo si nota soprattutto nei Fickert che, lavorando in un sistema a bassa velocità, hanno la tendenza a “chiudersi” riducendone la capacità di taglio.

Foto C: Le traiettorie descritte dagli utensili Fickert (verde) e satellite (arancio)

La figura C mostra il risultato dell’intersezione delle traiettorie degli utensili Fickert e Satellite, evidenziando chiaramente l’intersezione perpendicolare fra le due traiettorie, grazie alla quale eventuali solchi vengono spianati dal passaggio degli utensili della testa successiva.

Premier ha quindi applicato questa intuizione all’interno del proprio LAB, constatando come il risultato ottenuto sia davvero ottimo.

Lo conferma Miguel Gimenez, direttore del LAB: La qualità della lucentezza che si ottiene alternando teste Fickert e Satellite è superiore rispetto a quella che si riesce ad ottenere con una linea tradizionale che adoperi solo teste Fickert; oggi, dopo molti giorni di lavorazione, la qualità è costante e superiore. Inoltre, con questa soluzione si elimina il problema del segno di avanzamento, quella ragnatela di microsegni che appare a tradimento solo in certe condizioni di luce riflessa e che fa intuire la traiettoria di lavorazione degli utensili sulla piastrella, difettosità tanto invisa a chi lappa a campo pieno. L’alternanza di teste Fickert e Satelliti ci permette inoltre di ottenere una produttività più elevata della linea.

tags