Tecnologia

Maggiore produttività in lappatura e levigatura con il Satellite Premier

15/06/2020

Ai vantaggi del satellite rispetto al fickert, Premier aggiunge la nuova proposta del Sistema Satellitare a file parallele per la lappatura di piastrelle

Il processo di lappatura e levigatura delle ceramiche è fondamentale per conferire ad ogni piastrella una superficie liscia e lucida. Per ottimizzare questo processo, è fondamentale aumentare al massimo la produttività e, allo stesso tempo, ridurre i costi.

In ogni linea di lappatura o levigatura, su ogni tipo di materiale o ricerca di nuovi effetti di superficie, il Satellite Premier rappresenta una valida e sicura alternativa al Fickert. Il sistema satellitare può essere applicato su tutte le macchine levigatrici e permette una serie di operazioni come sgrossatura, lappatura, levigatura e satinatura.

Ciò che caratterizza questo sistema è la sua capacità di generare un’energia cinetica superiore a qualsiasi altro sistema in uso: in questo modo il beneficio si traduce in una maggiore qualità e produttività nelle lavorazioni. In pratica, l’efficienza viene raddoppiata: l’utensile in resina diamantata ruota ad una velocità di circa 1.500 giri al minuto sviluppando una energia cinetica molto elevata, che equivale a due teste Fickert.

Ad oggi sempre più linee si sono convertite all’uso del Satellite Premier.

Questo sistema prevede due moti rotatori di testa e utensile che, insieme al movimento traslatorio delle piastrelle, migliora notevolmente l’uniformità e la velocità di asportazione. Avere teste più efficienti consente di ottenere un beneficio enorme: ridurre il numero di quelle dedicate alla sgrossatura, permettendo una finitura migliore, utilizzando utensili a grana più fine.

Le nuove esigenze dei produttori di piastrelle ceramiche sono sempre più orientate verso graniglie dure, difficili da lavorare con il fickert tradizionale.

Fin dall’inizio dell’attività di ricerca e sviluppo del nuovo Satellite, Premier era pienamente cosciente del fatto che l’alta velocità sviluppata dal satellite (i 1.500 giri che l’utensile compie sul proprio asse di rotazione) è ciò che fa davvero la differenza nel processo. Questi giri si trasformano in energia cinetica in grado di triplicare il potere di taglio rispetto al “classico” Fickert, permettendo al diamante di fare il proprio lavoro nelle condizioni ottimali.

Tra gli altri benefici apportati dall’uso del satellite, ne sintetizziamo tre.

► Innanzitutto, l’area di contatto più piccola rispetto al Fickert permette agli utensili di penetrare in ogni avvallamento, per una migliore finitura. Sarà quindi possibile posizionare l’utensile in modo da lucidare perfettamente i bordi, i punti alti e quelli bassi. L’utensile Premier può arrivare dappertutto sulla superficie lavorando in modo uniforme; ciò perché il punto di contatto è minimo (circa 2.5 cm) rispetto al Fickert che invece ha una tangenza minima di 10 cm.

► In secondo luogo, il satellite diamantato è modulabile, componibile con diversi strati di velcro oppure in blocco unico. La versatilità e la componibilità dell’utensile consentono di cambiare assetto a seconda del grado di planarità desiderato.

► Infine, a parità di volume asportato, è possibile utilizzare utensili con grana più fine; eliminando quelli a grana grossa si ottengono piastrelle senza graffi e con un grado di lucentezza superiore. Con il Satellite, si risolve definitivamente il dilemma relativo alla lavorazione dei bordi: non lavorarli oppure rischiare di asportare troppo smalto facendo apparire il supporto.

Il Satellite Premier è disponibile con attacco a “4 fori” oppure “Terzago”, la grana va da 50 a 12.000 e si trova in due diametri: 130 o 150 mm.

  • Il Sistema Satellitare a file parallele per la lappatura di piastrelle

Per incrementare la produttività delle linee di lappatura, Premier Lab ha sviluppato il Sistema Satellitare a file parallele. In pratica, mentre tradizionalmente le piastrelle procedono sul nastro su una sola corsia, Premier propone di lavorare contemporaneamente le piastrelle che scorrono su più file parallele, una opzione che sarebbe impossibile su linee che fanno uso di teste Fickert.

Gli studi di Premier Lab provano che l’applicazione del Satellite Premier su piastrelle disposte su file parallele è realmente possibile. Due le considerazioni che lo confermano:

► in primo luogo, il Satellite Premier non spatola, ruota su se stesso e passa da una piastrella all’altra ruotando su un asse inclinato, spingendo la piastrella contro il nastro trasportatore; non vi è quindi pericolo di sollevamento anche tenendo le piastrelle separate;

► in secondo luogo, la linea di tangenza è di 25 mm, divisa su due file di denti, perciò l’utensile riesce a penetrare in tutti gli avvallamenti, inclusi quelli fra piastrelle accostate.

Se a questo si aggiungono le caratteristiche tecniche e i vantaggi propri del sistema satellitare, si evince la capacità del sistema di migliorare la qualità del prodotto finito, moltiplicare la produttività del processo di lappatura e ridurre notevolmente i costi al metro quadrato.

tags